Ragni

Ragni
NomeRagni - Aracnidi
DimensioneVariabile in funzione della specie
ColoreVariabile in funzione della specie

 

I ragni (Araneae Clerk, 1757) sono un ordine di Aracnidi, suddiviso, a novembre 2016, in 114 famiglie che comprendono ben 46.307 specie. Sono artropodi terrestri provvisti di chelieri e hanno il corpo suddiviso in due segmenti, cefalotorace e opistosoma, e otto zampe. I due segmenti sono congiunti da un piccolo pedicello di forma cilindrica.

I più comuni tra le mura domestiche sono:

  • Agelenidae – ragni robusti e di medie-grandi dimensioni che costruiscono normalmente negli angoli bui e umidi di case e cantine, tele a lenzuolo di forma generalmente triangolare che si diramano da un rifugio tubolare.
  • Pholcidae: questa famiglia si colloca in prima posizione come varietà di generi presenti nelle case italiane. Predilige ambienti bui, umidi e tranquilli come bagni e cantine, dove costruisce la sua tela negli angoli delle pareti e sui soffitti.
  • Theridiidae: dall’aspetto inconfondibile grazie all’addome rotondeggiante e globoso, questi ragni costruiscono una tipica tela irregolare e disordinata negli angoli di casa e dietro i mobili.

Si ritiene erroneamente che il morso dei ragni nostrani non comporti grandi problemi, nonostante molti ragni italiani siano velenosi, pericolosi ed alcune specie possano risultare addirittura letali per bambini, anziani ed adulti allergici o comunque non in perfetto stato di salute (vedova nera, tarantola e ragno violino ne sono gli esempi principali).

Ragni
PEST CONTROLIl veleno iniettato dai ragni contiene delle tossine in grado di immobilizzare la preda e favorirne la digestione.

Da qui le razioni necrotiche con distruzione del tessuto e tossiche, con avvelenamento diffuso, che possono manifestarsi dopo la puntura dei ragni.

I nostri operatori possono monitorare periodicamente la tua casa o azienda e prevenire infestazioni da ragni.

CONTATTACI ORA
Call Now Button